Robot fino in fondo

robot

La fotografia è stata scattata di sera col cellulare e purtroppo la qualità è bassa.  Si tratta di un robot giocattolo abbandonato vicino al cassonetto della rumenta. Il controsenso della foto sta nel sorriso del robot che sembrerebbe totalmente fuori luogo. Cosa ci sarà mai da essere allegri nell’essere abbandonati al cassonetto? Ci ho ragionato parecchio senza riuscire a capire. Poi ho capito. Il robot è felice perchè è un robot, e lo è fino in fondo, senza rimpianti, rimorsi o ripensamenti. Ha vissuto il suo ruolo con coerenza e ha fatto bene il suo dovere, nessuno potrà mai dire il contrario. Ecco il segreto della sua felicità. Essere un robot giocattolo non è una cosa facile, ma lui ha portato a termine la sua missione. Fino in fondo. Sorridi e sìì fiero di te stesso, sei stato un grande robot, anzi, il migliore di sempre.

Annunci

1 comment so far

  1. […] o anche le spiegazioni di Guidone sull’inaspettata felicità del robot-giocattolo abbandonato al cassonetto […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: